Approvazione del modello di dichiarazione dell’ imposta di bollo dovuta in modo virtuale, delle relative istruzioni e delle specifiche tecniche per la trasmissione telematica

L’Agenzia delle Entrate ha approvato il modello di dichiarazione dell’imposta di bollo  dovuta in modo virtuale. Il provvedimento del 17 dicembre 2015 approva anche le  istruzioni per la compilazione e le specifiche tecniche per la trasmissione telematica.

Il modello è reso disponibile gratuitamente dall’Agenzia delle Entrate in formato elettronico sul sito internet www.agenziaentrate.gov.it e deve essere utilizzato per la dichiarazione ai fini dell’imposta di bollo in modo virtuale relativa agli atti e documenti emessi nell’anno precedente, nonché, in caso di rinunzia, per il periodo compreso tra il 1° gennaio al giorno da cui ha effetto la rinunzia.

modello dichiarativo bollo virtuale

modello dichiarativo bollo virtuale

Il modello è composto dal:
frontespizio che, oltre all’informativa sul trattamento dei dati personali di cui all’art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, contiene i dati generali, tra cui gli estremi dell’autorizzazione al pagamento in modo virtuale dell’imposta di bollo, i dati del contribuente e del rappresentante firmatario della dichiarazione, nonché la sezione riservata all’impegno alla presentazione in via telematica da parte dell’intermediario;
quadro A – “Atti e documenti soggetti a imposta fissa” per l’indicazione delle fattispecie per le quali è ammesso il pagamento in misura fissa;
quadro B – “Atti e documenti soggetti a imposta proporzionale” per l’indicazione delle fattispecie per le quali è ammesso il pagamento in misura proporzionale;
quadro C – “Versamenti effettuati” per l’indicazione dei dati dei versamenti effettuati in conformità alla liquidazione provvisoria per l’anno di riferimento della dichiarazione.




La dichiarazione va presentata, esclusivamente in via telematica, tramite i Servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate:
• direttamente dal dichiarante;
• avvalendosi di intermediari abilitati, come ad esempio professionisti e Caf.

L’Agenzia delle Entrate rende disponibile sul sito internet www.agenziaentrate.gov.it un software gratuito per la compilazione  (qui) e l’invio telematico della dichiarazione.
Chi intende presentare il modello direttamente deve utilizzare i Servizi telematici  dell’Agenzia delle Entrate una volta ottenuta la relativa abilitazione.
La dichiarazione inviata per via telematica, si considera presentata nel momento in cui è conclusa la ricezione dei dati da parte dell’Agenzia delle Entrate. La prova della presentazione è data dalla ricevuta trasmessa, sempre per via telematica, dall’Agenzia stessa.

 

Approvazione del modello di dichiarazione dell’ imposta di bollo dovuta in modo virtuale, delle relative istruzioni e delle specifiche tecniche per la trasmissione telematica ultima modifica: 2015-12-19T13:48:50+00:00 da admin-Salvatore

Cosa ne pensi ? Lascia un commento