Comune di Siena virtualizza la marca da bollo

Stanno aumentando le amministrazioni pubbliche che sostituiscono l’apposizione della marca da bollo sui propri atti con un versamento da effettuare preventivamente tramite versamento in posta o tesoreria o contestualmente attraverso l’utilizzo di POS.

Non è la soluzione definitiva (il cittadino comunque deve prima recarsi in posta o alla banca), ma è comunque un passo verso l’eliminazione del bollo come lo conosciamo.

Ci avverte il sito del Comune di Siena  che sono attive le nuove procedure per pagare l’imposta di bollo sugli atti di competenza del SUI, SUAP, programmazione e pianificazione urbanistica

Eliminato l’obbligo di mettere la marca da bollo sugli atti di competenza del servizio Programmazione e Pianificazione Urbanistica, SUI (Sportello Unico Integrato) e SUAP (Sportello Unico per le Attività Produttive). Il pagamento dell’imposta di € 14,62 dovuta allo Stato potrà essere pagata, utilizzando la causale “pagamento imposta di bollo” con le seguenti modalità: versamento su c/c postale n. 14146534; bonifico bancario IBAN IT 53 I 01030 14209 000010290029; bonifico postale IBAN IT 76 Z 07601 14200 000014146534; versamento in contanti direttamente presso Tesoreria Comunale. Oppure, per facilitare gli utenti, anche tramite il POS dedicato (bancomat), direttamente negli uffici comunali al momento della presentazione della domanda.

Chiaramente chi lo desidera potrà continuare, anche, ad apporre la marca da bollo, ma le nuove procedure permetteranno in particolare di inoltrare le pratiche in bollo con la PEC (posta elettronica certificata) .

Resta da chiedersi come mai la procedura non è attiva per tutti gli atti comunali (ad esempio istanze suolo pubblico, richiesta concessioni ) ma solo sulle pratiche degli uffici indicati.


Comune di Siena virtualizza la marca da bollo ultima modifica: 2013-03-24T18:59:47+00:00 da admin

Cosa ne pensi ? Lascia un commento