Imposta di bollo progressiva sui conto deposito

Secondo quanto stabilito dal decreto fiscale approvato dal Governo il 24 febbraio, vengono compresi nell’imposta di bollo proporzionale che comprende i prodotti finanziari anche i conti di deposito (che non sono i libretti di risparmio).

La nuova norma prevede che vengano tassate le comunicazioni periodiche alla clientela relative a prodotti finanziari, anche non soggetti a obbligo di deposito, “ivi compresi i depositi bancari e postali anche se non rappresentati da certificati”. Rimangono esclusi i fondi pensione e dai fondi sanitari.

Nell’applicazione del nuovo bollo il 2012 sarà una fase transitoria e limitata per i grandi, per poi aumentare nel 2013.

2012

imposta dello 0,10%  importo minimo 34,20 euro  importo massimo 1.200 euro

2013

imposta dello 0,15% importo minimo 34,20 euro senza nessun tetto massimo

Secondo alcune stime i conto deposito rappresentano la forma di risparmio più diffusa tra gli italiani in questo periodo.

Nonostante un tentativo di progressività dell’imposta molti risparmiatori saranno però  colpiti in modo non proporzionale, nel bene e nel male.

I depositi fino a 34.200 euro per il 2012 e fino a 22.800 euro per il 2013 e seguenti in pratica hanno un’imposta fissa di €34,20, l’importo minimo stabilito.

Per il 2012 si salvano invece i grandi patrimoni oltre il milione e duecentomila euro che vedono fermare l’imposta all’importo fisso di 1.200 euro .

Da sottolineare che la norma vale per i conto deposito, non per i libretti di risparmio per cui vige l’imposta fissa di 34,20 euro con esenzione fino alla giacenza media di 5.000 euro.

Quale sia poi la differenza concreta tra conto di deposito e libretto di risparmio è difficile capirlo, tanto che qualche istituto ha già comunicato che seppur nominalmente i suoi prodotti vengono indicati come conto di deposito in realtà si tratta di libretti di risparmio.




 

Imposta di bollo progressiva sui conto deposito ultima modifica: 2012-03-07T22:52:08+00:00 da admin

Cosa ne pensi ? Lascia un commento