Marca da bollo online

Il Governo Monti continua a lavorare al decreto sulle semplificazioni fiscali che ha visto presentare tantissimi emendamenti .

Tra quelli approvati dalle commissioni Affari Costituzionali e Attività Produttive della Camera c’è la possibilità della marca da bollo telematica. “Al fine di consentire ai cittadini e imprese di assolvere per via telematica a tutti gli obblighi connessi all’invio di un’istanza ad una pubblica amministrazione o a un qualsivoglia ente – si legge nell’emendamento – sono stabilite le modalità per il calcolo e il pagamento dell’imposta di bollo per via telematica anche attraverso l’utilizzo di carte di credito, di debito o prepagate“.

Con questa misura sarà possibile trasferire completamente online alcune procedure che adesso prevedono l’invio cartaceo solo perchè sono soggette alla marca da bollo.

Ad esempio un’istanza di concessione di suolo pubblico potrà essere richiesta completamente online, dal sito del Comune, attravero un form preimpostato dove inserire i dati.

Questo adesso non è possibile perchè sull’istanza deve essere messa una marca da bollo da € 14,62, che l’istruttore della pratica deve controllare.

Con il pagamento online della marca da bollo la struttura web del sito del comune può per esempio prevedere la compilazione online dell’istanza con relativo collegamento al pagamento diretto tramite carta di credito od altro sistema di pagamento online, al seguito del quale l’istanza viene effettivamente registrata.

E’ un passo importante. Sostengo sempre che se si devono ancora sostenere questi costi perlomeno la marca da bollo non sia un ostacolo della burocrazia e non renda difficoltosa la vita degli utenti.

Un altro emendamento approvato prevede per i certificati di deposito l’assimilazione alle obbligazioni e non ai conti correnti quindi vale nel 2012 il prelievo fiscale dell’1 per mille.




Marca da bollo online ultima modifica: 2012-02-29T22:45:03+00:00 da admin

Cosa ne pensi ? Lascia un commento