Marca da bollo per l’allaccio del fotovoltaico

Tra i vari, tanti, adempimenti per completare le pratiche per l’installazione di un impianto fotovoltaico domestico, c’è la redazione del Regolamento di Esercizio.

Questo documento fornisce le indicazioni e le prescrizioni che Enel richiede al Cliente finale per esercire correttamente e senza pericolo l’Impianto di produzione dell’ energia.

Se fino al 09 agosto 2013 per gli impianti fino a 20 kW, il regolamento veniva presentato in forma di autocertificazione, e quindi esente dal bollo, da tale data è obbligatoria qualunque sia la portata dell’impianto la dichiarazione .

Non è ben chiaro da dove derivi l’abbandono dell’autocertificazione, ma adesso semplicemente cambiando l’intestazione in ‘dichiarazione’ sul documento è dovuta l’imposta di bollo  a norma dell’art.2 della Tariffa del DPR 642/72.

Atti, documenti e registri soggetti all’imposta di bollo fin dall’origine. Certificati, copie ed estratti conformi all’originale. Operazioni e servizi bancari e finanziari” e recita ” Scritture private contenenti convenzioni o dichiarazioni anche unilaterali con le quali si creano, si modificano, si estinguono, si accertano o si documentano rapporti giuridici di ogni specie, descrizioni, constatazioni e inventari destinati a far prova fra le parti che li hanno sottoscritti: per € 16,00 ogni foglio”.

Occorrono 8 marche da bollo quindi per consegnare il Regolamento di Esercizio, 128 Euro, e gli installatori sono in rivolta.

Enel starebbe mandando comunicazioni di non ottemperanza anche ha chi ha presentato la documentazione prima del 9 agosto:

a seguito recenti chiarimenti in merito all’apposizione delle marche da bollo sui regolamenti di esercizio BT, non possiamo accettare il regolamento di esercizio da lei inviato. A tale riguardo precisiamo che l’apposizione del bollo sui regolamenti di esercizio BT è disciplinata dall’art. 2 della Tariffa del DPR 642/72 che prevede € 16,00 ogni foglio” (= una marca ogni 4 facciate, ogni 100 righe).”

Se si aggiunge che lo Stato ha tolto gli incentivi per l’installazione di impianti fotovoltaici, è un duro colpo per un settore che era in crescita e che adesso non viene più tutelato come si dovrebbe.


Marca da bollo per l’allaccio del fotovoltaico ultima modifica: 2013-09-24T22:29:32+00:00 da admin

Cosa ne pensi ? Lascia un commento