Currently browsing category

senza bollo

Giudice di pace: esenzione bollo per modesto valore vale anche per i gradi successivi

Agenzia delle Entrate, Risoluzione 10 novembre 2014, n. 97 OGGETTO: Tassabilità ai fini dell’imposta di registro delle sentenze emesse su appello delle pronunce del giudice di pace – Art. 46 della legge 21 novembre 1991, n. 374. In considerazione dei principi enunciati dalla Corte di Cassazione con le richiamate sentenze …


Il nuovo processo civile telematico elimina qualche bollo

Il processo civile telematico (PCT) è una nuova forma del processo civile che si spera diventi più veloce grazie all’utilizzo delle telecomunicazioni per la trasmissione degli atti ed è entrato in vigore dal 30 giugno 2014. Con l’introduzione del processo civile telematico 2014 PCT cambia la procedura per la consultazione, l’ …

Il bollo sulla ricevuta del medico può essere portata in detrazione

E’ tempo di dichiarazione dei redditi e sappiamo che è possibile portare in detrazione fiscale le spese mediche sostenute. Sappiamo anche che sulle ricevute dei professionisti il cui importo è maggiore di € 77,47 deve essere apposta la marca da bollo da 2,00 euro (1,81 € fino al 26/06/2013). La …


Atto notarile per voltura catastale esente da bollo

Ecco un esempio di come il DPR 642/72 mandi in cortocircuito anche i legislatori con le sue interpretazioni circa l’applicabilità dell’imposta di bollo. In caso di richiesta di voltura catastale all’Agenzia del Territorio, meglio conosciuta come catasto, bisogna presentare copia dell’atto notarile che determina la voltura. Secondo l’articolo 4 del …

Per la patente una sola marca da bollo per il certificato medico

L’unica marca da bollo richiesta per conseguire la patente di guida è quella che deve essere apposta sul certificato medico necessario sia per il conseguimento della patente sia per il rinnovo della stessa. Ma siamo talmente abituati a sentirci richiedere le marche da bollo per ogni tipo di documento che …

Niente bollo sull’ attestato di prestazione energetica degli appartamenti

Uno degli aspetti più controversi dell’imposta di bollo e nello specifico del suo pagamento attraverso la marca da bollo è che non è chiaro quali documenti siano soggetti e quali no. Soprattutto per nuovi documenti partoriti dalla burocrazia successivamente all’uscita del Decreto 672/72 spesso c’è bisogno di una interpretazione da …

Alla posta senza bollo, in banca con il bollo

Pagare una sanzione in banca, presso la tesoreria comunale, piuttosto che all’ufficio postale con il bollettino costa 1,81 euro in più, se l’importo della sanzione è maggiore di € 77,47 . Qualche giorno fa mi è arrivata a casa una multa del codice della strada per aver circolato in zona …

Il costo del bollo indirizza verso altre forme di investimento

Fino a poco tempo fa tenere i risparmi sul classico libretto postale o bancario non era sbagliato. Gli interessi, anche se bassi, erano sicuri e visto che tenere un libretto era gratuito erano tutto guadagno. Chi aveva risparmi e voleva farli fruttare senza pensieri, si accontentava di poco, ma poteva …

Detraibile la ricevuta fiscale senza bollo.

Visto che siamo in periodo di dichiarazione dei redditi può essere opportuno ribadire il concetto di detraibilità delle ricevute fiscali in assenza di bollo dovuto, anche se la soluzione è stata data nel lontano 2008. Ricordo che è obbligatoria la marca da bollo da euro 1,81 sulle fatture / ricevute per prestazioni sanitarie superiori ad euro …

Il bollo che non c’è sulla ricevuta del dentista

Oggi sono andato dal mio dentista di fiducia per una visita periodica e la pulizia dei denti e naturalmente ho ricevuto regolare ricevuta fiscale per la prestazione specialistica. Però c’è qualcosa che non va. Sulle ricevute per prestazioni sanitarie deve essere apposta la marca da € 1,81 se l’importo della …