Assicura i tuoi dispositivi

Rinnovo patente: versamento CC postale al posto della marca da bollo

Una marca da bollo va via, anche se resta il costo e forse è ancora più fastidioso il metodo di pagamento sostitutivo che andrà in vigore dal 03 marzo 2020 per il rinnovo della patente.

Il Ministero dei trasporti ha infatti stabilito che dal 3 marzo per ottenere il rilascio, la revisione, il duplicato e la conversione della patente di guida non è più richiesta la marca da bollo da 16,00 euro, ma in sua sostituzione il bollettino di pagamento dell’imposta di bollo di euro 16,00 tramite versamento su c/c postale n. 4028 intestato a  “Dipartimento dei trasporti terrestri – imposta di bollo“.

Le nuovi disposizioni ministeriali riguardano tutti i cittadini che hanno una prenotazione per una visita medica presso la Commissione Medica Locale Patenti a far data dal 3 marzo 2020. 

patente di guida

Quanto costa rinnovare la patente

Dal 2013 la patente scade il giorno stesso del compleanno, ogni 2,3,5 o 10 anni secondo l’età. Il costo per il rinnovo della patente scaduta è di 33,00 euro, di cui:

  • 16,00 euro per la marca da bollo
  • 10,20 euro per i diritti di Motorizzazione
  • 6,80 euro di posta assicurata, da pagare al momento della consegna o del ritiro presso la Posta.

A questi costi dovuti alla Motorizzazione vanno aggiunti i costi per il SSN, cioè per sostenere la visita medica, che variano secondo la regione di appartenenza.

Se si sceglie di servirsi di una Agenzia per pratiche auto o una sede ACI i costi aumentano.

Rinnovo patente: versamento CC postale al posto della marca da bollo ultima modifica: 2020-02-24T17:59:26+01:00 da admin-Salvatore

Cosa ne pensi ? Lascia un commento

Utilizziamo i tuoi dati solo per poter pubblicare il tuo commento.Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.